Applicare le metodologie Lean in Azienda

“L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possano utilizzare per cambiare il mondo”. Prendendo in prestito le parole del Premio Nobel Nelson Mandela, SGC Grecu Consulting Partners - una delle più longeve società italiane di ingegneria e di riorganizzazione industriale, con alle spalle 30 anni di esperienza - propone il suo nuovo “Catalogo formazione industriale e manageriale” e il relativo calendario dei corsi 2015, che inizieranno ufficialmente nel prossimo mese di marzo.

I nuovi percorsi formativi, raggruppati in due ampie sezioni dedicate al comparto plastico e a quello metalmeccanico, vogliono essere uno strumento concreto per il miglioramento delle aziende italiane. Miglioramento che può avvenire grazie a logiche e metodologie implementate a livello “Lean”, aprendosi così a una nuova mentalità e filosofia di lavoro.

Il “go-live” formativo avverrà il prossimo 5 marzo 2015, con il corso - suddiviso in tre giornate (5,6, 13 marzo) - “Applicare Lean Production & Lean Management - Studio metodologico e analisi di 12 casi di implementazione Lean”, una sessione di “learning-by-doing” per studiare, simulare e capire concretamente come siano state applicate con successo le metodologie Lean e Lean Plastic (marchio registrato) in dodici eventi Kaizen seguiti in prima persona dai professionisti dello studio novarese di SGC.

“Parlando di Lean Production e Lean Management ci si riferisce a una lotta a tutto campo contro sprechi e inefficienze”, spiega Alessandro Grecu, managing director di SGC. “L’obiettivo del corso è fornire nozioni, metodologie teorico-pratiche, schemi e concetti di steering durante momenti di discussione approfondita; tutti strumenti atti a migliorare rapidamente la performance aziendale: a efficienze maggiori e sprechi contenuti seguono, infatti, costi decrescenti e profitti in crescita”.

Le tre giornate di corso intensivo del sentiero formativo “Lean Training Factory” si svolgeranno presso la sede di SGC a Novara e, applicando la teoria alla pratica, individueranno, con esercizi e “roll play” (Lego Game, simulazioni di fabbrica e supply chain), strumenti e metodologie utili per imprenditori, direttori di stabilimento o produzione, ingegneri di produzione, di qualità e analisti.

Attraverso strumenti e metodologie specifiche, quali la logica Kaizen e la Lean Manufacturing, e in particolare tramite numerose simulazioni, i partecipanti acquisiranno gli approcci migliori da cui partire per riorganizzare la propria azienda o il proprio reparto in maniera rapida, mirata e pratica e seguendo step condivisi e studiati in precedenza insieme in aula.

“La filosofia di azione”, continua Alessandro Grecu, “è di identificare all’interno dell’azienda ciò che è valore agli occhi del cliente e, in base a questo, focalizzare quanto è realmente valore aggiunto e quanto sia invece da eliminare. Una filosofia pratica e razionale che impatta su uffici, magazzini, produzione, logistica, acquisti”.

Supportato da forti strumenti ingegneristici e manageriali che portano a tutti gli effetti a un nuovo modo di “vedere” il proprio lavoro, il rapporto con il cliente e lo stesso valore generato, l’approccio presentato da SGC Grecu Consulting Partners genera nelle persone un “Lean Thinking”, ovvero un pensiero snello, in grado di impostare le proprie attività (di produzione, d’ufficio e supporto) su criteri di caccia agli sprechi e massimizzazione dell’efficienza, promuovendo così il “Rational Management” e un vero e proprio solido standard manageriale di “Lean Management”. È così che il miglioramento entra rapidamente in azienda e le stesse risorse umane coinvolte percepiscono da subito una forte qualità acquisita dal proprio lavoro quotidiano.